Siti
Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Mutui Online
Tutto cio' che volevate sapere sui mutui: chi lo concede, i criteri utilizzati dalla banca per acconsentirlo, le nuove riforme relativamente ai mutui per i lavoratori atipici
-
Mutui Veloci
Guida ai mutui presenti sul mercato:le novità su mutui veloci,mutui giovani e mutui per precari, oltre a definizioni, indicazioni,suggerimenti e normative da conoscere prima di stipulare un qualsiasi contratto di mutuo
-
Non Solo Mutui
Il portale dedicato a diverse forme di finanziamento, illustrando le tipologie e i dettagli di erogazione, per trovare la soluzione più adatta alle vostre esigenze
-
Tasso Fisso
Caratteristiche dei Mutui a Tasso Fisso e dei Mutui a Tasso Variabile, preferiti da milioni di italiani. Come Scegliere e come cambiare idea attraverso la Rinegoziazione del Prestito e la Portabilità del Mutuo.


La Scelta Mutuo

Alcuni Termini da Conoscere in merito ai Mutui

Nel momento in cui prende avvio la ricerca del mutuo più vantaggioso e che meglio si adatti alle proprie esigenze è necessario acquisire dimestichezza con alcuni termini ricorrenti in materia di prestiti e finanziamenti.

Tasso d'interesse: in caso di richiesta mutuo si pagano interessi passivi, calcolati in percentuale rispetto all'ammontare di denaro ricevuto in prestito. Nello specifico ci sono mutui a tasso d'interesse fisso, variabile e misto.

Dove

Tasso fisso: la percentuale di interessi passivi resta costante nel corso del tempo, a prescindere dall'andamento del mercato finanziario. Ciò significa che l'importo della rata non cambia nel corso degli anni.

Tasso variabile: il tasso d'interesse varia in base all'andamento dei tassi finanziari, ovvero del costo del denaro. In questo caso le variazioni nell'Euribor incidono direttamente sulla rata che viene ricalcolata periodicamente dalla banca.

Tasso misto: è una particolare forma di mutuo che consente di passare dal tasso fisso a quello variabile, nel rispetto delle clausole contrattuali le quali vanno analizzate con grande attenzione poichè in certi casi tale operazione potrebbe essere molto onerosa.

Euribor: è l'indice frutto di calcoli che danno come risultato il tasso medio delle transazioni finanziarie tra le banche europee. Potrebbe apparire una cifra astrusa, ma nei fatti è facilmente reperibile sui giornali o su internet ed i sottoscrittori di un mutuo a tasso variabile dovrebbero tenerne monitorato l'andamento poichè dall'aumento o dalla diminuzione dell'euribor discende l'importo della rata del mutuo.

IRS: è l'acronimo di Interest Rate Swap e costituisce il tasso d'interesse che regola i mutui a tasso fisso. Tale tasso è calcolato sulla base di medie periodiche ed varia a seconda della durata del mutuo.

Spread: è una sorta di aliquota, presente sia nei mutui a tasso fisso che variabile. In termini semplici si potrebbe definire come il margine di guadagno a vantaggio della banca il quale, di conseguenza, tende ad aumentare nel caso dei mutui concessi a clienti con minori garanzie.

 

 

Navigare Facile
ilmutuo.org

Il sito offre informazioni utili a tutti coloro che richiedono un mutuo per l'acquisto della casa. Quali sono i requisiti per ottenere i mutui, la procedura da seguire, le spese da sostenere ed i termini da conoscere per scegliere il miglior mutuo
Argomenti

Il Mutuo
La Scelta Mutuo
Spese Mutuo